imagealt

Rapporti Scuola Famiglia

Art. 27- Colloqui e comunicazioni fra Scuola e Famiglia

Indispensabili per il corretto funzionamento della Scuola sono i regolari e frequenti rapporti con le Famiglie.

  1.  Tutte le comunicazioni scritte devono essere controfirmate dai genitori, per presa visione, entro la data prestabilita; per informazioni personali, relative cioè al comportamento o all’andamento scolastico dell’alunno, la famiglia sarà invece contattata direttamente. Il trattamento dei dati personali è regolamentato dalla normativa vigente. La pubblicazione eventuale di fotografie deve essere autorizzata dai genitori dell’alunno.
  2. I colloqui individuali sono esclusivamente riservati ai genitori, a chi esercita la patria potestà o ad un adulto da questi delegato per iscritto. In caso di necessità, gli insegnanti saranno comunque disponibili ad ulteriori incontri preventivamente concordati.
  3. Nella scuola dell’Infanzia l’assemblea dei genitori degli alunni esordienti si svolge prima dell’inizio della Scuola. Successivamente si indice una assemblea per l’elezione dei rappresentanti dei genitori per ogni sezione e di un genitore come rappresentante mensa.

Le assemblee generali sono almeno due,una all’inizio dell’anno scolastico per la presentazione della programmazione, dell’organizzazione e del funzionamento della scuola e una alla fine per il consuntivo. Per approfondire la conoscenza dell’alunno, sono previsti due colloqui individuali, uno all’inizio e uno alla fine dell’anno scolastico.

Nella scuola primaria i rapporti con i genitori si svolgono secondo le seguenti modalità:

  • assemblee di classe;
  • colloqui individuali;
  • consegna documenti di valutazione,
  • elezioni dei rappresentanti dei genitori e delegati mensa.

Le assemblee previste sono due: una all’inizio, l’altra nei mesi finali dell’anno scolastico; l’assemblea dei genitori degli alunni esordienti(classe 1°) si svolge nei primi giorni  dell’inizio della scuola.

I colloqui individuali si svolgono due volte l’anno: fine novembre/ inizio dicembre e aprile. Per i genitori degli alunni esordienti e per coloro che provengono da altre scuole sono previsti colloqui individuali all’inizio dell’anno scolastico. I genitori che hanno bisogno di comunicare con gli insegnanti possono chiedere un incontro il 2° lunedì del mese. I documenti scolastici di valutazione vengono consegnati secondo la scansione dell’anno scolastico deliberata dal Consiglio dei docenti.

  1.  i rapporti con i genitori nella scuola secondaria di 1° grado si svolgono secondo le seguenti modalità:
    1.  riunione con tutti i genitori nei primi giorni di scuola per chiarimenti sul funzionamento scolastico e presentazione POF, consegna libretti assenze e autorizzazioni varie
    2. colloqui individuali per gli esordienti nei primi giorni di scuola
    3. elezione dei rappresentanti di classe e di mensa
    4. colloqui settimanali in mattinate in giorno e orario definito
    5. 2 due colloqui(udienze generali) pomeridiani
    6. consegna documenti di valutazione