Progetto M@ter 2.0

Il progetto M@Ter 2.0 Pianeta Terra Mare ha come principale obiettivo la promozione dell’educazione ambientale nelle scuole attraverso una ‘nuova didattica’: nuova nelle metodologie di apprendimento utilizzate, per i materiali, per la partecipazione attiva degli alunni nel processo di apprendimento e nell’acquisizione di nuove conoscenze, abilità e competenze.

Le finalità del progetto M@Ter 2.0 Pianeta Terra Mare sono:

  • continuità con scelte educative tese a privilegiare l’esplorazione, l’osservazione e la conoscenza della natura e il recupero dei valori che esaltano il contatto con la terra, il mare, gli ambienti naturali e il territorio che ci circonda;
  • fruizione di nuove tecnologie che si sono dimostrate essere efficaci nel fissare in modo definitivo quanto appreso;
  • acquisizione di consapevolezza verso l’ambiente come contenitore privilegiato per comprendere la realtà, per acquisire consapevolezza di sé e per allargare le proprie conoscenze, anche digitali;
  • elaborazione di strategie metodologiche innovative tese a migliorare, per mezzo delle tecnologie, il coinvolgimento degli alunni
  • ricorrendo ad un approccio metodologico di tipo ludico;
  • sviluppando l’autonomia operativa;
  • integrando l’acquisizione di competenze digitali (oggi considerate competenze per la cittadinanza) nella didattica;
  • tenendo conto della molteplicità delle intelligenze e degli stili di apprendimento che, grazie alla multimedialità, possono essere sollecitati in modo più efficace e rapido.

Il progetto interessa il metodo della ricerca scientifica (problema, ipotesi, sperimentazioni, leggi e teorie), il pensiero logico e matematico e le nuove tecnologie, alle quali spetta il compito di collegare tra loro le varie esperienze, rendendole “conservabili nella memoria” e quindi fruibili da tutti.

Tutte le attività hanno visto il coinvolgimento di insegnanti e ragazzi e sono state realizzate in collaborazione con gli Enti di Ricerca presenti sul territorio (INGV, ENEA, CNR – ISMAR, ISPRA) e con l’Istituto di Scienze del Mare (ICM – CSIC) di Barcellona, e si articolano in due moduli: Pianeta Terra e Pianeta Mare, a sua volta articolato in Mondo sommerso e Mari vicini e lontani. 

Una campagna informativa compartita dalla scuola e dagli enti di ricerca coinvolti rende i materiali prodotti disponibili ad altre scuole ed organizzazioni interessate per un utilizzo didattico e formativo. Il materiale didattico prodotto è esportabile e diffondibile in altri contesti scolastici, estendendo territorialmente l’esperienza del progetto MaTer e permettendo ad insegnanti e studenti del territorio nazionale di beneficiare, anche a distanza di tempo, di quanto elaborato.

In tutti e tre i percorsi i ragazzi hanno utilizzato, guidati da insegnanti e tutor, le dotazioni tecnologiche dell’Istituto ed i propri device (BYOD). Attraverso le Google Apps for Education è stata possibile la condivisione dei materiali. La scuola ha messo a disposizione le aule dotate di LIM e la connessione Wifi.

 L’innovatività del progetto è insita nella natura dei proponenti e delle collaborazioni attivate tra enti di ricerca (INGV, CNR, ENEA, ISPRA) e istituzione scolastica (ISA10). L'educazione ambientale è finalizzata a responsabilizzare le generazioni future verso nuovi comportamenti e stili di vita “sostenibili”, elemento cardine di M@Ter2.0. Approfondire le conoscenze del territorio, marino e terrestre, aiuta gli studenti ad acquisire una maggiore consapevolezza del proprio ambiente trasformandoli da fruitori a soggetti attivi e sviluppa un senso di cittadinanza nella consapevolezza dei diritti e doveri verso la natura. Il progetto. di supporto per la costruzione di un curricolo verticale di cittadinanza attiva verso scelte, anche gestionali, per uno sviluppo sostenibile.

Lavagne Interattive Multimediali (LIM) e device interattivi aprono l’ingresso in aula a supporti tecnologici per la diffusione di una didattica nuova: oltre a valorizzare i momenti di “apprendimento informale” e ad intercettare un bisogno di fare scuola in modo interattivo, con lavori di gruppo ed attività volte all’apprendimento delle nuove tecnologie, si consegnano agli studenti un metodo di lavoro rigoroso e scientifico, facendo proprie le competenze che stanno alla base del lavoro dello scienziato.

M@Ter2.0 si propone di:

  • ampliare e valorizzare le conoscenze sul patrimonio naturalistico del territorio e problematiche dell’inquinamento;
  • imparare ad utilizzare gli strumenti multimediali;
  • stimolare la creatività dei ragazzi con la realizzazione di prodotti multimediali (video, libro elettronico e cartaceo, gioco) frutto di conoscenze acquisite nell’ambito di MaTer;
  • promuovere una didattica svincolata dalle lezioni frontali;
  • diffondere l’esperienza presso altre scuole mediante il sito iclerici.gov.it e i social network per ampliarla al contesto internazionale.

Le attività di divulgazione hanno come fine ultimo quello di dare massima visibilità e diffusione agli obiettivi strategici posti dalla Legge 6 del 10/01/2000 e alle attività e finalità del progetto MaTer, assicurando una buona diffusione delle informazioni non solo presso la popolazione studentesca, ma anche presso i soggetti interessati direttamente o indirettamente (insegnanti, formatori, dirigenti scolastici, educatori, ricercatori, operatori che si occupano a diverso titolo di comunicazione scientifica e di educazione ambientale), nonché presso il pubblico generale.

La divulgazione del Progetto M@Ter2.0 prevede la realizzazione e diffusione di prodotti, principalmente didattici, con l'impiego di più supporti: cartacei, informatici, audiovisivi e giochi di simulazione.

Sono stati realizzati i seguenti prodotti editoriali e multimediali:

  • dispense predisposte durante la fase di sperimentazione (MaTer) che rispondono alle funzioni didattiche descritte e, in particolare, alle esigenze di guidare l'apprendimento (attraverso schemi del percorso formativo, sintesi, sommari ed inserti esplicativi, test di valutazione intermedia e finale);
  • guide all’utilizzo delle dispense ad uso del docente;
  • gioco da tavolo;
  • flipper-movie;
  • libro cartaceo e versione e–book.

I prodotti sono resi disponibili e sono scaricabili da docenti e studenti dalle pagine dedicate al progetto nel sito web dell’Istituto al fine di consentire un libero accesso alle tematiche considerate ed agli strumenti realizzati.

Il materiale reso pubblico nell’ambito di MaTer e M@Ter2.0 è fornito sotto la licenza di Creative Commons con l’attribuzione “not commercial”, ossia utilizzabile ma non a scopo di lucro.

 



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Approfondisci